Tecnico programmatore siti web

Corso destinato a disoccupati, beneficiari di sostegno al reddito e ammortizzatori sociali e lavoratori fragili o vulnerabili tra i 30 e i 65 anni.

Corso

Il corso online per diventare Tecnico programmatore web punta a formare professionisti che possano fornire servizi in qualità di web developer. Il web developer opera in base alle specifiche ricevute dal progettista del sito o dal webmaster e sviluppa, con buona autonomia, le soluzioni richieste sia dal punto di vista grafico, sia da quello dei contenuti. Si occupa anche della gestione di database, per renderli fruibili sia agli utenti del sito web sia agli utenti della intranet aziendale. Può lavorare in proprio come lavoratore autonomo o come dipendente di una web agency o di altre aziende ICT. 

Il corso online per Web developer è indirizzato a tutti coloro che hanno una passione per il web e per la programmazione non complessa. Non sono necessarie competenze di base nel settore. 

Unità di competenza:

1.Analisi delle necessità del cliente e definizione degli obiettivi tecnici e comunicativi del sito 

2.Aggiornamento e manutenzione del sito Web

3.Installazione sul server e pubblicazione del sito Web 

4.Sviluppo del sito Web

Dettagli

Destinatari:

disoccupati, beneficiari di sostegno al reddito e ammortizzatori sociali e lavoratori fragili o vulnerabili tra i 30 e i 65 anni.

Settore economico professionale:

SEP-14 Servizi di informatica

Livello EQF:

4

ID percorso:

2111 – 2113

Tipologia:

percorso lungo

Stato:

Programmato

Ore di corso:

210 ore

Ore di laboratorio:

90 ore

Indennità oraria:

1,00 euro l’ora

Codice unico di progetto:

In fase di definizione

Descrizione delle esigenze:

L’analisi dei fabbisogni condotta da Unioncamere su fonti documentali, evidenzia una esigenza di formazione nel settore SEP «14» “«servizi di informatica»” anche in virtù dell’incremento percentuale di occupati nel SEP di riferimento, che si sostanzia in un «2.80»% nell’anno 2021. Secondo i dati pubblicati da Unioncamere-Anpal, tra gli specialisti più difficili da reperire si segnalano, come riportato nel Borsino delle professioni, gli specialisti in scienze matematiche, informatiche e scientifiche (il 55,3% è di difficile reperimento) Il risultato finale è che entro il 2026 nei comparti ICT e industry 4.0, cioè le industrie del futuro, potrebbero mancare almeno 70 mila professionisti nel nostro Paese.

Oltre ad incrementare le competenze tecnico specifiche del beneficiario, la conoscenza del design attualmente è molto influente nella scelta di candidati in ambito lavorativo. Basti pensare che il 42% degli utenti decide di non acquistare (prodotti, servizi o attività professionali specifiche) da un sito web con un design poco accurato. Gli aspetti grafici sono diventati prioritari nell’ambito dello sviluppo di un sito web, in quanto più la grafica è coinvolgente e attraente meglio sarà valutato il sito web, ma lo sono anche per curare la veste grafica di un prodotto, contenuti e aspetti grafici di web e social.

Aziende coinvolte:

In fase di definizione

Sei interessato al corso?

Iscriviti
Vai Al Portale